Che cos’è il Documento di Valutazione dei Rischi e quando è obbligatorio redigerlo?

Il DVR è una relazione sui rischi per la salute e sicurezza dei lavoratori presenti nel luogo di lavoro.

Il datore di lavoro è obbligato a redigere il Documento di Valutazione dei Rischi quando all’interno della sua azienda vi è almeno un lavoratore.

Il D.lgs. 81/08 definisce il lavoratore come quella persona che, indipendentemente dalla tipologia contrattuale, svolge un’attività lavorativa, con o senza retribuzione,  nell’ambito dell’organizzazione di un datore di lavoro (includendo pertanto lavoratori a tempo determinato, indeterminato, lavoratori a tempo pieno, lavoratori part-time, tirocinanti..)

Nel Documento di Valutazione dei Rischi si analizzano le singole attività lavorative, si indica l’organigramma e l’organizzazione aziendale, si definiscono le procedure da attuare, i DPI (Dispositivi di protezione individuale) e le attrezzature da utilizzare per salvaguardare la salute e la sicurezza dei propri dipendenti.


Il datore di lavoro può scrivere il Documento di Valutazione dei Rischi?

Si, il datore di lavoro, può scrivere il DVR che riguarda la propria azienda in autonomia.


Di seguito un esempio di DVR da noi redatto:

DVR-proc.standard-esempio


Vuoi scrivere il Documento di Valutazione dei Rischi della tua azienda seguendo una procedura guidata?
Clicca su questo link per iniziare subito a scrivere il DVR per la tua azienda!

 

Devi redigere il Documento di Valutazione dei rischi (DVR) per la tua azienda ed hai bisogno di un consulente qualificato?
Contattaci compilando il form che trovi in questa pagina!